Settimana 39

Il LMS di Amsterdam e l'Arena Open

Ritorna l’Arena Open

Nel primo weekend di ottobre, su Magic: Arena ritorna la competizione che permette a tutti di poter provare a vincere premi in denaro: l’Arena Open. La struttura dell’evento ormai dovreste conoscerla. Il day 1 è aperto a tutti, a fronte di un costo di iscrizione di 25k gold o 5k gemme, e si potrà giocare nella formula BO1 oppure in quella BO3, a seconda di quello che più ci aggrada. Per quanto riguarda l’evento di ottobre, il formato sarà Sealed di Dominaria United (al day 1) + Booster Draft di Dominaria United (al day 2). Per qualificarci al day 2 dobbiamo ottenere uno score di 7-2 o migliore se giochiamo BO1, di 4-0 se giochiamo BO3.

Il day 2 sarà strutturato con un doppio Draft, da giocare nella formula BO3. Se otterremo 3 win al primo Draft, potremo registrarci per il secondo Draft. Se otterremo almeno una win nel secondo Draft, avremo già diritto al premio in denaro di 1k dollari, che andrà ad aumentare se riusciremo a vincere ulteriori match.

Trovate tutte le info sul prossimo Arena Open, inclusi le finestre temporali in cui registrarsi e il dettaglio completo dei premi, a questo indirizzo.

Il Legacy European Tour sbarca ad Amsterdam

Il Legacy European Tour non si ferma e, dopo la tappa disputatasi a Parigi, sbarca nella capitale Olandese per una 3 giorni di Magic. Questa volta, il Modern sarà il protagonista di entrambi i big event: Grand Open Qualifier e Classic Qualifier. Per il resto, la schedule completa dei tornei la trovate sul sito del Legacy European Tour a questo indirizzo.

Sam Rolph ha vinto la prima Arena Championship

Il giocatore inglese, alla guida di Rakdos Sacrifice,  riesce a trionfare su una top 8 di tutto rispetto, dove troviamo nomi del calibro di Shoota Yasooka (alla guida di Esper Midrange), Michael Bonde (alla guida di Domain Control) e Pascal Vieren (alla guida di Esper Midrange). Nel resto della top troviamo altre due copie di Rakdos Sacrifice, Esper Control e una terza copia di Esper Midrange.

Purtroppo, i link diretti ai mazzi dei vari competitor della top 8, che vi ho proposto sopra, non hanno la sideboard inserita al momento in cui sto scrivendo l’articolo. Se volete dare un’occhiata alle decklist complete, vi consiglio di utilizzare il seguente link, che rimanda direttamente al sito della Wizards (che risulta comunque essere poco leggibile).

Non mi soffermerò oltre sul torneo, visto che il formato Alchemy non mi entusiasma e non lo sto praticamente giocando da mesi, tant’è che non ho minimamente seguito l’Arena Championship. Spero che in futuro il formato dell’evento possa cambiare, per renderlo più fruibile ad un pubblico più vasto.

I risultati delle NRG Series di Minneapolis

A Minneapolis si è tenuta la più recente tappa delle NRG Series, dove il main event da 10k dollari e 194 partecipanti è stato vinto da Aaron Miller alla guida di 5C Creativity. In top 8 troviamo poi Azorius Affinity, Azorius Control, Living End, Golgari Yawgmoth, due copie di Rakdos Scam e 4C Control. Se volete dare uno sguardo completo a tutti i turni del torneo, alle Win Rate dei vari archetipi e a tutte le decklist, potete aprire la pagina dell’evento su MTGMelee.

A Minneapolis si è giocato anche un altro big event, che si è svolto soltanto nella giornata di domenica, da 110 giocatori e 5k di premi totali. Qui a vincere è stata Jesse Robkin alla guida di WW Humans, mentre nel resto della top troviamo Izzet Phoenix, Abzan Greasefang, due copie di Rakdos Midrange, Golgari Elves, Azorius Control e MonoBlue Spirits. Anche per questo evento, trovate ulteriori dettagli alla relativa pagina di MTGMelee.

E con questo chiudiamo per la settimana, a lunedì prossimo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *