Settimana 37

Historic e l'arrivo di Midnight Hunt

Il formato Historic post Horizons

In questo weekend Historic è stato il formato più giocato. Oltre agli eventi dello SCG Tour, anche l’Arena Open si è disputato in questo formato, ed è stato possibile scattare una foto del metagame post Historic Horizons. Jeskai Control/Opus è il Tier 1 del formato, archetipo che sembra avere qualcosa in più delle altre liste, che si posizionano un mezzo gradino sotto. Tra questi Tier 1.5 annoveriamo sicuramente Mono White Humans, archetipo che ha guadagnato tanto da Historic Horizons, e anche il nuovo Gruul Shamans e le versioni aggiornate di Jund Citadel/Sacrifice. Anche Simic Merfolk e Orzhov Auras sembrano essere competitivi nel formato, e non mi sentirei di definirli Tier 2. Da qui a scendere, gli altri archetipi rimangono giocabili, ma non sembrano avere le carte in regola per competere con i mazzi al vertice.

La cosa più interessante da notare è che, tra gli archetipi dominanti, non ci sono mazzi con Dragon’s Rage Channeler, una delle carte che sembrava essere tra le più sbilanciate di Historic Horizons. Inoltre, l’aggiunta del nuovo paccchetto di carte sembra aver bilanciato un formato che, dopo il ban di Brainstorm, appariva ancora largamente dominato da Jeskai. Che, per carità, rimane il mazzo dominante, ma ha guadagnato molto meno rispetto ad altri archetipi.

All’ultimo Championship Qualifier organizzato dallo SCG Tour, in top 8 troviamo infatti 3 copie di Jeskai, 2 di Jund Food, Simic Merfolk, Orzhov Auras e Abzan Humans, versione progettata per battere il mirror e avere un maggiore edge vs. control, grazie a Kitesail Freebooter. Alla fine della top, a salire sul gradino più alto del podio è uno dei due Jund Food.

Per quanto riguarda il metagame, questo rispecchia più o meno quanto ci si aspettava alla vigilia del torneo. Jeskai Control è l’archetipo più giocato (18% circa del metagame del torneo), a parimerito con Jund Food, che è probabilmente il mazzo rivelazione dell’evento. Al terzo posto dei mazzi più popolari troviamo Simic Merfolk che, nonostante il 9% di metagame share, ha una winrate poco invidiabile del 44%. A seguire troviamo Mono White Humans, Selesnya Company, Orzhov Auras e Abzan Humans, tutti archetipi con una popolarità che va dal 7 al 3% circa.

Se andiamo adesso a vedere le win rate, tra gli archetipi più popolari il migliore è sicuramente Orzhov Auras, con un 60% di win rate. Poco sotto troviamo Abzan Humans e, a seguire, Jeskai Control e Jund Food, che condividono una winrate del 54% circa.

Se volete dare un’occhiata ai risultati completi dell’evento, che includono tutte le decklist, potete guardare qui.

I risultati dell’Arena Open rispecchiano più o meno quanto visto alla Championship. Su Twitter si trovano infatti diversi ottimi risultati di Mono White Humans, ma anche di Jund Food e di Jeskai Control. Se volete vedere alcune di queste decklist, vi consiglio di dare un’occhiata al database di MTGAZone.

Infine, per quanto riguarda lo SCG Tour, vi segnalo che il prossimo Championship Qualifier (con annessi eventi Satellite), è previsto per il primo fine settimana di ottobre.

Midnight Hunt: release su Arena e Prerelease

E’ finalmente arrivata l’ora di tornare su Innistrad con la nuova espansione, in uscita in digitale il prossimo giovedì 16 settembre, e che sarà disponibile nei negozi dal 24/09. Questo weekend potrete però giocare dal vivo gli eventi di Prerelease, a partire dal pomeriggio di venerdì 17 settembre. Se vi siete persi lo spoiler completo del nuovo set, lo potete recupere sul sito ufficiale Wizards.

E per questo lunedì è tutto, alla prossima settimana!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *