Settimana 30

Ancora novità per Magic: Arena

I risultati del KOM Milano

Grande affluenza al main event dell’ultimo King of Magic, con 150 player al torneo Modern. Alla fine della svizzera, la top 8 è così composta:

  • Jonathan Baldelli – Hammmer Time
  • Doriano Brovida – Merfolk UG
  • Luca De Bortoli – Urza Tron
  • Claudio Yong Ke – U/R Blitz
  • Mattia De Colle – Bring to Light Scapeshift
  • Giona Cai – Hammer Time
  • Barbara Molinari – Aura Hexproof
  • Davide Miani – Temur Footfalls

Trovate le decklist complete a questo indirizzo.

I prossimi eventi del KOM saranno annunciati presto, perciò continuate a seguirci per avere tutti i dettagli in merito e poter partecipare al prossimo big event Modern.

L’Arena Open Standard

Il prossimo weekend torna l’Arena Open, l’evento che si gioca interamente su MTGA e permette di vincere soldi veri (fino a 2000 dollari). Lo svolgimento dell’evento segue le modalità già viste in passato:

  •  Day 1 in formato Standard, BO1 o BO3. Per entrambi gli eventi l’iscrizione è pari a 20k gold o 4k gemme. Per qualificarsi al day 2 sono necessarie 7 win in BO1 (con un massimo di 2 loss) o 4 win in BO3 (e nessuna loss ci è concessa);
  • Day 2 in formato Standard BO3, aperto solo ai qualificati. Per raggiungere il premio in denaro è necessario ottenere almeno 6 win (con un massimo di una loss).

Il mio consiglio è quello di giocare il day 1 in modalità BO1, preferibilmente con un archetipo che se la gioca meglio in questa modalità (MonoRed, MonoWhite o Cicli, archetipi che tendono ad essere più consistenti prima della side). Per quanto riguarda il day 2 il formato BO3 è d’obbligo perciò, in caso di qualificazione, vi consiglio di giocare l’archetipo che conoscete meglio in Standard, quello con cui avete piùà confidenza.  E’ ovvio che se ritenete il mazzo completamente fuori formato sarebbe meglio cambiare lista ma è sempre bene ricordare che una buona conoscenza del proprio mazzo è fondamentale in tornei di questo tipo. Purtropppo non ho giocato molto Standard ultimamente, quindi sono un po’ fuori dal meta e non sono in grado di darvi altri consigli al riguardo.

Qui trovate i dettagli completi dell’Arena Open, con costi, orari ed i premi in base al numero di win.

Il ritorno dello SCG Tour Online

Già dalla settimana scorsa, lo SCG Tour Online è tornato in attività. Le modalità di gioco sono le stesse delle precedenti edizioni: eventi Satellite che si svolgono nelle giornate di venerdì e sabato, che qualificano al Championship Qualifier della domenica, dove in palio ci sono 5k dollari e la qualificazione alla prossima Innistrad Arena Championship e al prossimo SCG Invitational, già programmato in real per il weekend del 29-31 ottobre. Premi aggiuntivi e qualificazioni agli Arena Qualifier Weekend potete trovarle sul sito ufficiale di StarCity Games.

Il formato dei Satellite e della Championship del prossimo weekend (30, 31 luglio e 01 agosto) sarà Standard.

Jump Start: Historic Horizons

Proprio ieri la Wizards ha annunciato il rilascio di un nuovo prodotto destinato solo a Magic: Arena, che rivoluzionerà nuovamente il formato Historic. Stiamo parlando di una nuova versiona di Jumpstart interamente dedicata a questo formato, con l’aggiunta di oltre 372 nuove carte su Arena, per un totale di 782 carte. Delle 372 carte disponibili su Arena per la prima volta, 31 saranno carte completamente nuove, mai stampate prima d’ora e che sfruteranno nuove meccaniche, pensate interamente per il digitale. Qui potete leggere l’articolo dove le nuove meccaniche vengono spiegate, mentre qui trovate il visual spoiler delle nuove aggiunte.

Baffling Defenses

Tanto per fare due esempi, la keyword “Perpetually” indica che l’abilità di questa creatura rimane tale fino alla fine della partita in corso, indipendentemente dalla zona dove la creatura si trovi (nel cimitero, rimischiata nel mazzo, in mano ecc.). Questo perchè il client di Arena tiene traccia di quella singola creatura per tutta la durata del game.

“Seek” è invece un’abilità che permette di tutorare una carta a caso del mazzo in base a precisi criteri. In questo caso, alla morte di Manor Guardian, noi e il nostro avversario cercheremo una carta a caso dal mazzo con costo di mana 2 e la prenderemo in mano.

Ovviamente tutte queste novità in una sola espansione sono piuttosto difficili da digerire, e non sono ancora in grado di esprimere un giudizio in merito. La differenza permanente tra quello che funziona in real ed in digitale è un passo importante da compiere, e non adrebbe fatto alla leggera. Che sia l’inizio di un’era completamente nuova per Magic? O sarà un flop clamoroso? Solo il tempo sapprà risponderci. Intanto cercherò di farmi un’idea in merito e di condividerla con voi al più presto.

Per oggi direi che è tutto, a lunedi prossimo!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *