Settimana 7

E' arrivato il momento dei Mondiali 2020

I risultati del MagicFest Phoenix

E’ Corey Burkhart a salire sul gradino più alto del podio al Players Tour degli Stati Uniti, alla guida di Dimir Inverter. L’archetipo a base U/B si conferma come il nuovo Tier 1 del formato, anche se ne troviamo in top solo due copie, assieme a Lotus Breach, MonoRed Aggro, Sultati Delirium, U/W Control e Bant Spirti. Qui trovate il coverage completo del torneo.

Al GP Phoenix invece, è Ben Weitz, alla guida di MonoRed Eldrazi, ad aggiudicarsi il titolo di campione. La sua lista, che include 3 Eldrazi Obligator maindeck e 4 Thoght-Knot Seer da side, si è dimostrata all’altezza del formato tanto da riuscire ad imporsi su una top 8 dominata da Dimir Inverter (ben 5 copie) e Bant Spiriti (2 copie). Qui trovate il coverage completo del torneo con le migliori decklist del main event e dei PTQ che si sono svolti dal venerdì alla domenica.

I risultati delle CM Series Parigi

Le CM Series di Parigi hanno fatto registrare un buon numero di partecipanti, confermando il successo di questo circuito di eventi. Quasi 200 players al main event Modern, più di 150 per quello Legacy, mentre lo Standard e il Pioneer fanno registrare numeri più bassi (64 e 93 giocatori rispettivamente). Trovate tutte i risultati di questi 4 main event, incluso il metagame breakdown e le decklist della top 8 sulla pagina ufficiale delle CM Series. Qui sotto vi riassumiamo le highlights della 3 giorni di eventi:

  •  Jean-Emmanuel Depraz, futuro partecipante ai Worlds di questa settimana, si aggiudica il main event Standrd (alla guid di Temur Reclamation) ed anche il main event Limited di Theros: Beyond Death
  • Sam Dams si aggiudica il main event Legacy, alla guida di Infect
  • Dylan Boulinguiez conquista il titolo di campione del main event Pioneer, con Lotus Breach
  • Arnaud Hocquemiller vince il main event Modern alla guida di U/W Stoneblade
  • Mikael Linden conquista il titolo di campione del main event Vintage

I risultati del 4 Seasons Winter

Scarse anche le notizie che arrivano dalle sale del 4 Seasons Winter. Al momento non siamo a conoscenza dei risultati dei main event nè dell’affluenza. Provvederemo ad aggiornare il blog o la nostra pagina Facebook appena avremo più informazioni in merito.

I risultati dello SCG Open Philadelphia

E’ il Team composto da Zach Allen, Dan Jessup, e Harlan Firer a salire sul gradino più alto del podio dell’ultimo SCG Team Open, alla rispettiva guida di U/W Control (Standard), Sultai Delirium (Pioneer) e Dimir Whirza (Modern). Dando un’occhiata alle liste della top 8, possiamo vedere come Amulet Titan sia l’archetipo più di successo nel formato, nonostante ci siano altre decklist interessanti tra le migliori dell’evento. In Pioneer troviamo invece una buona varietà, e Dimir Inverter non sembra essere così dominante come abbiamo visto a Phoenix. Qui a Philadelphia, l’archetipo più popolare sembra essere Bant Spiriti. Infine, in Standard, U/W Control pare essere il mazzo più popolare, ma anche Temur Reclamation e MonoRed si conquistano il loro spazio. Trovate tutte le decklist del day 2 dell’evento a questo indirizzo.

La 26esima edizione dei Mondiali (Magic Worlds Championship)

Il prossimo weekend, i migliori 16 giocatori di Magic dello scorso anno si sfideranno alla 26esima edizione dei Mondiali. Il torneo, che si giocherà alle Hawaii, sarà multiformato, composto da una porzione di Draft ed una porzione di Standard. Come per le Mythic Invitational, l’intera fase eliminatoria e la top 8 non saranno disputati nella classica modalità alla “Svizzera” ma seguiranno un iter diverso. Maggiori dettagli sullo svolgimento del torneo potete trovarli qui. L’evento sarà interamente giocato su Magic Arena, ad eccezione della vera e propria fase di Draft. I match del Draft saranno invece giocati su Arena, visto che i mazzi saranno importati all’interno della piattaforma digitale.

Per l’occasione non poteva mancare il live coverage, che sarà disponibile su Twitch a partire dalle 8 di sera (ora italiana) di venerdì 14 febbraio. Il torneo andrà avanti fino a domenica, giorno in cui si svolgerà la top 4 e verrà decretato il campione di quest’anno.

I WPNQ in Italia

Per il prossimo weekend vi segnaliamo:

  • Domenica 16/02 a Nola, formato Standard, organizzatore Arcanum Fumetteria, massimo 128 partecipanti. Tutte le info le trovate qui.

E anche per oggi è tutto, a presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *