Il Limited di Theros: Beyond Death - Blu

L'analisi di tutte le carte blu del nuovo set in ottica Limited

E’ tutto pronto per il secondo capitolo dell’analisi, nei formati Limited, delle carte di Theros: Beyond Death. Oggi tocca al colore blue e a tutte le sue magie. Prima di andare ad analizzare carta per carta però, diamo un’occhiata ai punteggi che andrò ad utilizzare.

5.0: Il meglio in assoluto (Oko, Thief of Crowns. The Great Henge)
4.5: Carta molto forte ma non imbattibile, o che comunque richiede di costruirci un mazzo attorno (The Circle of Loyalty. Lochmere Serpent)
4.0: Una rara forte oppure una delle migliori uncommon (Gadwick, the Wizened. Slaying Fire)
3.5: Una delle migliori comuni oppure una non comune solida (Bake into a Pie. Archon of Absolution)
3.0: Una carta che gioco sempre, se sono di quei colori (Ardenvale Tactician. Rimrock Knight)
2.5: Una buona carta che difficilmente non includerò nelle mie 40 (Rosethorn Acolyte. Animating Faerie)
2.0: Un buon filler, che non sempre viene incluso nel mazzo (Garenbrig Squire. Tempting Witch)
1.5: Un filler che giocherò nel 50% dei miei mazzi (Bartered Cow. Seven Dwarves)
1.0: Un filler che non sono quasi mai contento di giocare (Beloved Princess. Roving Keep)
0.5: Una carta che non giocherò mai maindeck, ma che può avere degli utilizzi in sideboard (Return to Nature. True Love’s Kiss)
0.0: Una carta ingiocabile (Happily Ever After. Deafening Silence)

Ora che è tutto pronto possiamo partire!

Blu

Alirios, Enraptured – 3.5

Alirios, Enraptured - Magic: the Gathering

3 mana per un totale di 5 punti di forza e 5 punti di costituzione suddivisi su due creature. E’ uno scherzo vero? Anche se Alirios non potrà stappare finchè il 3/2 resterà in gioco, questa creatura è di molto al di sopra della media delle uncommon che siamo abituati a giocare.

Ashiok’s Erasure – 0.5

Ashiok's Erasure - Magic: the Gathering

Un counter peggiore di quelli che siamo abituati a giocare di solito in Limited visto che, se l’avversario rimuove Ashiok’s Erasure, la magia esiliata gli tornerà in mano.

Discorso diverso per il costruito, dove questa carta potrebbe avere senso, soprattutto in virtù dell’abilità che impedisce all’avversario di lanciare altre magie con lo stesso nome di quella esiliata.

Brine Giant – 2.0

Brine Giant - Magic: the Gathering

Se abbiamo zero incantesimi in gioco, Brine Giant è un brutto filler. Se però possiamo pagarlo anche solo 5 mana, allora diventa una magia sopra la curva, che ci mette in una posizione di potenziale vantaggio sull’avversario. Va da sè che è meglio giocarlo in Draft, dove avremo probabilmente un maggior numero di incantesimi nel mazzo e dove risolvere magie in curva è più importante.

Callaphe, Beloved of the Sea – 2.5

Callaphe, Beloved of the Sea - Magic: the Gathering

Un 2/3 con un upside che va da minore a rilevante, a seconda dello stato della board. Inoltre, ha buone probabilità di vedere la sua forza crescere durante il corso della partita, anche se non riuscirà sempre ad attaccare in modo favorevole. Sicuramente un buon drop a 3, ma nulla di eccezionale.

Chain to Memory – 1.5

Chain to Memory - Magic: the Gathering

Questo instant costa poco e, nonostante rappresenti svantaggio carte, può ribaltare le sorti di una combat sfavorevole. Scry 2 è un upside interessante, che ci aiuta a rendere Chain to Memory più giocabile rispetto ad effetti simili stampati in altri set.

Deny the Divine – 1.5

Deny the Divine - Magic: the Gathering

Neutralizzare creatura o incantesimo è tutto quello di cui abbiamo bisogno in questo Limited e, grazie a Deny the Divine, eviteremo anche che il problema si ripresenti in caso di magie con Escape. Molto buona in Sealed, dove ne gioco sempre monocopia se sono di quei colori, in Draft trova spazio più facilmente in archetipi di controllo.

Eidolon of Philosophy – 2.0

Eidolon of Philosophy - Magic: the Gathering

Per essere un 1/2, questo spirito ha tante frecce al suo arco. In primo luogo è un incantesimo e, come nel caso di Alseid of Life’s Bounty, difficilmente attirerà su di se le removal dell’avversario, date le sue stat bruttine. In secondo luogo, visto che ha un basso CMC, potremo decidere di tenerlo in mano per lanciarlo al turno chiave in cui avremo bisogno di innescare abilità come Constellation. Infine, in late game si trasforma in un ottimo draw engine, anche se un po’ costoso. All star del Sealed, lo giocherò spesso anche in Draft, nel mazzo giusto.

Elite Instructor – 2.0

Elite Instructor - Magic: the Gathering

Tra i diversi filler a costo 3 su cui possiamo contare in questo Limited, Elite Instructor è uno dei più interessanti, visto che ci aiuta a cercare le carte che ci servono migliorando la nostra mano iniziale.

Glimpse of Freedom – 0.5

Glimpse of Freedom - Magic: the Gathering

Preferisco giocare magie con Escape più incisive ed evitare di esiliare carte dal cimitero per lanciare Glimpse of Freedom.

Ichthyomorphosis – 2.5

Ichthyomorphosis - Magic: the Gathering

Rimozione discreta ma che, come i vari effetti di pacifismo bianchi, può essere rimossa facilmente in questo Limited, permettendo all’avversario di riavere indietro la sua creatura.

Kiora Bests the Sea God – 5.0

Kiora Bests the Sea God - Magic: the Gathering

Anche se il nostro avversario dovesse riuscire a distruggere questa saga senza lasciarci risolvere i capitoli II e III, avremo comunque pagato 7 mana per un 8/8 hexproof, che è comunque un buon affare. Se per caso poi il nostro opponent non riesce a risolvere la saga, allora saremo noi a risolvere la partita.

Medomai’s Prophecy – 2.0

Medomai's Prophecy - Magic: the Gathering

Sulla scia di The Birth of Meletis, Medomai’s Prophecy è leggermente peggiore, in quanto non fa praticamente nulla prima del terzo capitolo. E’ vero, scry 2 può essere rilevante soprattutto se abbiamo tenuto una mano con troppe/poche terre, ma nella maggior parte dei casi saremo interessati solo al suo terzo capitolo, che è decente, ma peggiore di altri draw engine disponibili in questo Limited.

Memory Drain – 1.0

Memory Drain - Magic: the Gathering

Peggiore di Deny the Divine, Memory Drain è comunque un buona carta da Sealed e potrebbe avere applicazioni in monocopia in Draft.

Nadir Kraken – 4.0

Nadir Kraken - Magic: the Gathering

Questo Kraken ha bisogno di un po’ di lavoro per poter funzionare ma, se riusciamo nello sforzo, saremo in grado di ribaltare la board. Se combinato con Thirst for Meaning può genere tre token in un solo turno ed è eccellente anche con tutte le altre magie che fanno pescare presenti nel formato. Il vero problema di questa creatura è che ha solo 3 punti di costituzione ed è facile che l’avversario possa ucciderla subito. Il mio consiglio è quindi quello di aspettare a lanciarlo fino al turno in cui non sarete sicuri di poter generare, da subito, almeno un token.

Naiad of Hidden Coves – 2.0

Naiad of Hidden Coves - Magic: the Gathering

“Lanciare magie nel turno dell’avversario” è un archetipo nel Limited di Theros: Beyond Death. E Naiad of Hidden Coves sembra essere il suo miglior enabler. Peccato che in Sealed i payoff non saranno tanti, mentre in Draft, in un mazzo dedicato, sarà un facile early pick.

Nyxborn Seaguard – 1.5

Nyxborn Seaguard - Magic: the Gathering

Altro filler bruttino che però ci fa guadagnare tempo, stallando la board a terra.

Omen of the Sea – 1.5

Omen of the Sea - Magic: the Gathering

Buon modo per pescare una carta e per generare ulteriore value in mid-late game. Non ne giocherò più di uno nel mio mazzo, a meno che non sia interessato a lanciare molte magie nel turno del mio avversario.

One with the Stars – 3.0

One with the Stars - Magic: the Gathering

One with the Stars somiglia molto a Banishing Light anche se costa un mana in più e non risolve proprio tutti i problemi che potremo incontrare. Come Banishing Light soffre anche delle stesse debolezze, perciò non può andare oltre i 3 punti.

Protean Thaumaturge – 3.5

Protean Thaumaturge - Magic: the Gathering

Poter copiare la creatura migliore sulla board è sempre molto bello. Peccato però che ci servirà lanciare un incantesimo per farlo. Protean Thaumaturge si configura quindi come un’ottima carta su cui costruire un mazzo, ed è una di quelle che prenderò come primo pick in Draft, perchè il payoff è molto alto se riusciamo a farla funzionare.

Riptide Turtle – 1.0

Riptide Turtle - Magic: the Gathering

L’effetto sorpresa che riescono a generare le creature con flash perde un po’ di appeal se queste non sono in grado di uccidere nessuna creatura dell’avversario. E’ vero che questa tartaruga è un ottimo bloccante ed è anche sinergica nel mazzo che lancia magie nel turno dell’avversario, ma difficilmente saremo contenti di includerla nelle nostre 40.

Sage of Mysteries – 1.0

Sage of Mysteries - Magic: the Gathering

Riempire il proprio cimitero velocemente per poter lanciare prima le magie con Escape non è una cattiva idea, ma di sicuro è un piano che potrà funzionare meglio in Draft che in Sealed. Per quanto riguarda il piano mill invece, contrariamente a Throne of Eldraine, nel Limited di Theros: Beyond Death sarà praticamente impossibile costruire un mazzo di questo genere, perciò questo mago non avrà altre applicazioni a parte velocizzare Escape.

Sea God’s Scorn – 2.5

Sea God's Scorn - Magic: the Gathering

Nonostante sulla carta magie di questo genere sembrino molto forti, l’esperienza insegna che la loro giocabilità dipende molto dal formato. Se questo è veloce, oppure se le board stallate la fanno da padrone, allora questa sorcery potrà aiutarci a chiudere partite che sembravano irrecuperabili. Se invece le creature tendono a rimanere poco sulla board, perchè le removal la fanno da padrone, allora questa magia perde di potenziale.

Detto ciò, giocherò sempre Sea God’s Scorn nel mio mazzo Sealed, dove le partite tendono ad andare più per le lunghe e dove mi aiuterà a risolvere una board complessa.

Shimmerwing Chimera – 2.5

Shimmerwing Chimera - Magic: the Gathering

Un 3/2 volare per 4 mana è sempre giocabile, anche senza upside. Questa chimera, inoltre, ha un’abilità innescata aggiuntiva che va da mediocre a molto forte, a seconda delle altre carte che compongono il nostro mazzo. Non fa gridare al miracolo, ma è un pick solido in Draft se riusciamo a metterla insieme agli incantesimi giusti.

Shoal Kraken – 2.5

Shoal Kraken - Magic: the Gathering

Il rapporto body/CMC di questo kraken non è granché. Tuttavia, la sua abilità innescata è buona, perché evita il flood e ci permette di scavare nel mazzo alla ricerca delle nostre carte migliori. È difficile trovare un mazzo nel Limited di Theros che non vorrebbe giocarne almeno una copia.

Sleep of the Dead – 1.5

Sleep of the Dead

Se siamo nel business di aggredire, questa sorcery è quello che fa al caso nostro. Ci permette di togliere di mezzo il miglior bloccante dell’avversario per un costo molto basso, e può essere riutilizzata in late game per chiudere la partita, grazie ad Escape. Tuttavia genera svantaggio carte, quindi non è adatta a tutti gli archetipi col blu.

Starlit Mantle – 2.0

Starlit Mantle

Quest’Aura ci permetterà di salvare la nostra creatura migliore dalla rimozione dell’avversario, lasciandole sopra anche un sorta di segnalino +1/+1. Ottima anche perchè si tratta di un incantesimo, utile per innescare Constellatione, e perchè ha flash, e può quindi essere lanciato nel turno dell’avversario. La monocopia la giochiamo praticamente sempre.

Stern Dismissal – 2.5

Stern Dismissal

Ottimo rimbalzo che, per un costo esiguo, ci permette di resettare l’eventuale removal-incantesimo dell’avversario, oppure di eliminare un bloccante/attaccante e tutte le Aure a lui assegnate. Peccato che non possa bersagliare una nostra creatura, e non potremo quindi usarlo per salvare il nostro pezzo migliore da una rimozione.

Stinging Lionfish – 2.0

Stinging Lionfish - Magic: the Gathering

L’abilità innescata di questo pesce è buona, e obbligherà l’avversario a pensarci due volte prima di lanciarsi in attacchi un po’ troppo avventati. All’occorrenza potremo anche usarlo per tappare il pezzo migliore dell’opponent e liberare la strada alle nostre creature il turno successivo. Tuttavia, è comunque una carta che ha bisogno di un mazzo dedicato per funzionare al meglio, perciò preferirò giocarlo in Draft piuttosto che in Sealed, dove spesso sarà solo un filler.

Sweet Oblivion 0.5

Sweet Oblivion - Magic: the Gathering

Non vedo molte ragioni per giocare questa sorcery nel nostro mazzo Limited.

Thassa, Deep-Dwelling – 4.0

Thassa, Deep-Dwelling - Magic: the Gathering

Thassa è molto forte in late game, quando avremo mana a sufficienza per tappare anche due creature a turno. Inoltre, la sua abilità innescata è game breaker, se inserita nel mazzo giusto. Non siamo di fronte ad una bomba assoluta, ma il power level è alto.

Thassa’s Intervention – 4.0

Thassa's Intervention - Magic: the Gathering

Anche l’Intervention di Thassa è una buona carta da Limited. In early game potremo usarla per risolvere una minaccia fastidiosa, mentre in mid-late game darà il meglio di sé, facendoci trovare le due carte migliori rimaste nel mazzo.

Thassa’s Oracle 1.5

Thassa's Oracle - Magic: the Gathering

Senza infamia né lode, questo tritone ci aiuta a migliorare le pescate sia in early che in late game, ma non è la rara che vorremmo sbustare in Draft.

Thirst for Meaning – 3.0

Thirst for Meaning - Magic: the Gathering

Questa Divination con gli steroidi è la top common blu del set. Oltre ad essere instant, e quindi sinergizzare bene con molte altre carte blu, ci permette di vedere tre carte nuove e di poter decidere quali tenere in mano. Non sentitevi in obbligo di scartare un incantesimo se pensate che sia la carta migliore della vostra mano. Non sempre servirà generare vantaggio carte per vincere le partite.

Threnody Singer – 2.5

Threnody Singer

Ottimo volante che funge anche da combat trick, permettendo di ribaltare le sorti di una combat a noi sfavorevole. Somiglia molo a Faerie Duelist di Ravnica Allegiance, carta che si è rivelata essere migliore del previsto, perciò si merita i 2.5 punti.

Thryx, the Sudden Storm – 3.5

Thryx, the Sudden Storm - Magic: the Gathering

Ottima minaccia volante che può chiudere velocemente il game. Tuttavia non genera ulteriore vantaggio e non ha abilità molto rilevanti in Limited, perciò non arriva ai 4 punti.

Towering-Wave Mystic – 2.0

Towering-Wave Mystic - Magic: the Gathering

Buon drop a 2 che ci aiuta a riempire il cimitero per lanciare le nostre magie con Escape. Molto meglio di altre carte con mill presenti nel set.

Triton Waverider – 2.0

Triton Waverider

Questo tritone non volerà sempre, ma avere un 3/3 volare per soli 4 mana, anche se per alcuni turni della partita, può fare la differenza, specie se il nostro piano è quello di aggredire indisturbati. Non il migliore dei drop a 4, ma farà il suo lavoro in questo formato.

Vexing Gull – 3.0

Vexing Gull - Magic: the Gathering

Versione migliorata di Wind Drake. In un altro formato Limited, flash sarebbe probabilmente stato un upside marginale. In Theros: Beyond Death invece, sinergizza bene con tutte le abilità che si innescano se lanciamo magie nel turno dell’avversario, perciò si merita i 3 punti.

Wavebreak Hippocamp – 3.5

Wavebreak Hippocamp - Magic: the Gathering

Se riusciamo a pescarci anche soltanto due carte a game, ci saremo ripagati il prezzo del biglietto. Inutile dire che se sopravvive abbastanza a lungo da farci pescare più carte, allora ci avvicinerà molto a vincere il game. Rimane comunque fragile e non può andare oltre questo punteggio.

Whirlwind Denial – 1.5

Whirlwind Denial - Magic: the Gathering

In Limited, questo counter somiglia molto a Deny the Divine. Ovviamente ha i suoi vantaggi (quello di neutralizzare qualsiasi magia e non solo creature/incantesimi) e svantaggi (in late game peggiora). Tirando le somme, non si merita più di 1.5.

Witness of Tomorrows – 3.0

Witness of Tomorrows

Ultimamente, i 3/4 volare per 5 mana profetizzavano solo quando risolti, non tutti i turni. E’ vero che dovremo pagare ben 4 per poter profetizzare 1 ma, quando in late game ci ritroveremo con tante terre e poche magie, questa abilità si ripagherà da sola dopo un paio di utilizzi.

In sintesi

Il blu di Theros: Beyond Death appare bilanciato. Ci sono tante magie utili a pescare carte, ma anche un discreto numero di volanti comuni che ci aiutano a mettere pressione all’avversario.

Le rimozioni non sono eccezionali, visto che sono praticamente solo incantesimi, anche se Stern Dismissal ci darà una mano, soprattutto se abbiamo bisogno di guadagnare tempo. Vedremo nelle prossime settimane se il blu riuscirà a tenere testa agli altri colori, in questo Limited

  1. Thirst for Meaning
  2. Vexing Gull
  3. Witness of Tomorrows

Per continuare a leggere le nostre Limited Set Review, potete usare uno dei link disponibili qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *