Il Limited di Throne of Eldraine - Colorless

L'analisi di tutti gli artefatti e le terre del nuovo set in ottica Limited

Eccoci giunti alla puntata conclusiva della nostra Limited set review di Throne of Eldraine. In quest’ultimo capitolo ho analizzato per voi gli artefatti e le terre non base del nuovo set. Inoltre, alla fine dell’articolo, troverete anche un paio di considerazioni generali sul formato. Come sempre, diamo un’occhiata alla scala dei punteggi prima di partire.

5.0: Il meglio in assoluto (Gargos, Vicious Watcher. Mu Yanling, Skydancer)
4.5: Carta molto forte ma non imbattibile, o che comunque richiede di costruirci un mazzo attorno (Dread Presence. Agent of Treachery)
4.0: Una rara forte oppure una delle migliori uncommon (Chandra, Novice Pyromancer. Dungeon Geists)
3.5: Una delle migliori comuni oppure una non comune solida (Murder. Renowned Weaponsmith)
3.0: Una carta che gioco sempre, se sono di quei colori (Shock. Silverback Shaman)
2.5: Una buona carta che difficilmente non includerò nelle mie 40 (Boneclad Necromancer. Netcaster Spider)
2.0: Un buon filler, che non sempre viene incluso nel mazzo (Greenwood Sentinel. Sorcerer of the Fang)
1.5: Un filler che giocherò nel 50% dei miei mazzi (Loaming Shaman. Moat Piranhas)
1.0: Un filler che non sono quasi mai contento di giocare (Glaring Aegis. Goblin Ringleader)
0.5: Una carta che non giocherò mai maindeck, ma che può avere degli utilizzi in sideboard (Duress. Devout Decree)
0.0: Una carta ingiocabile (Unholy Identure. Leyline of Sanctity)

Ci siamo, si parte!

Artefatti

Clockwork Servant – 2.0

Clockwork Servant

Un 2/3 per 3 mana è sempre onesto e l’upside di pescare una carta lo è tutto fuorchè marginale. Diciamo che, se non abbiamo fretta di giocarlo, potremo facilmente aspettare il turno in cui riusciremo a risolvere Adamant.

Crashing Drawbridge – 1.0

Crashing Drawbridge

Nonostante non sia mai stato un fanatico dei muri in generale questo artefatto, oltre ad essere una buona carta da side, può trasformare tutte le nostre creature in delle minacce rapide, ribaltando velocemente la race all’occorrenza. Non che io sia entusiasta di questa carta, ma forse potrebbe vedere più gioco di quanto non capiti di solito ai suoi cugini.

Enchanted Carriage – 3.5

Enchanted Carriage

Solidissima uncommon che, per 5 mana, ci fornisce due 1/1 ed un 4/4 che può essere pilotato anche da un qualsiasi orsetto, aumentando quindi le nostre possibilità di pescare live in un eventuale late game a board vuota.

Gingerbrute – 1.5

Gingerbrute

Gingerbrute è sia un artefatto che un food, quindi abbiamo diversi modi per poterlo sfruttare nel formato. Inoltre, la sua prima abilità attivata ci permetterà di strappare dei danni sempre su eventuali board stallate, magari permettendoci anche di vincere il game. Lo gioco spesso in U/W e B/G, meno nelle altre combinazioni di colori.

Golden Egg – 2.5

Golden Egg

Golden Egg è un ciclo a costo 2 che ci aiuta a fixare in caso di splash e innesca tutte le solite sinergie con gli artefatti e con i food. Lo giocherò molto spesso nel mio mazzo, soprattutto se sono corto oppure sono interessato ad avere artefatti in gioco (soliti U/W e B/G).

Henge Walker – 1.5

Henge Walker

Fillerissimo. Anche se otteniamo un 3/3 per 3 mana rimarrà comunque tale. Guadagna qualcosa in U/W.

Heraldic Banner – 2.5

Heraldic Banner

Questo artefatto è molto solido in Limited, soprattutto se stiamo giocando un archetipo monocolore con uno splash (che sembra abbastanza fattibile in Draft). Il fatto che ci acceleri è già buono di suo, l’effetto di pompa è la ciliegina sulla torta.

Inquisitive Puppet – 0.5

Inquisitive Puppet

Non credo che vorrò giocare questa carta in Limited, a meno che non sia particolarmente corto in mazzi U/W.

Jousting Dummy – 2.0

Jousting Dummy

Non il più esaltante dei drop a 2, ma è sia un cavaliere che un artefatto, quindi è più giocabile di altre creature del genere. Inoltre, può bloccare bene e attaccare dentro drop a 3 o più grazie all’abilità attivata.

Locthwain Gargoyle – 0.5

Locthwain Gargoyle

Al momento non mi vengono in mente applicazioni per questa creatura che non blocca nemmeno i volanti.

Lucky Clover – 1.0

Lucky Clover

Non credo che ci possiamo permettere di giocare un artefatto del genere, anche se nel mazzo abbiamo parecchie creature con Adventure. Ma magari mi sbaglio…

Prophet of the Peak – 2.0

Prophet of the Peak

Drop a 6 solido con un abilità piuttosto rilevante in late game, visto che ci permette di togliere dalla cima del mazzo due potenziali pescate morte. Monocopia lo gioco sempre volentieri.

Roving Keep – 1.0

Roving Keep

Se sono proprio disperato…

Scalding Cauldron – 2.5

Scalding Cauldron

Questa removal è parecchio solida in un formato dove molte common e uncommon forti hanno 3 punti di costituzione. E’ vero, manca l’effetto sorpresa, ma il costo è molto ridotto e posso inserirla in tutti i mazzi che sono corti di removal.

Shambling Suit – 3.0

Shambling Suit

Uno dei payoff migliori per un archetipo U/W. Peccato che manchi di qualsiasi tipo di abilità evasive e abbia solo 3 punti di costituzione. Ovviamente lo giocheremo, ma non sarà sempre così solido come potremmo pensare.

Signpost Scarecrow – 1.5

Signpost Scarecrow

Una versione peggiorata di Prismita, visto che costa 4 mana per fare lo stesso effetto. E’ vero che blocca bene e magari strapperà anche qualche danno, ma non sarò molto contendo di doverlo giocare nelle mie 40.

Sorcerer’s Broom – 2.0

Sorcerer's Broom

Non riesco a capire se questa magia è molto forte o molto scarsa. Sicuramente non sarà semplice riuscire a copiarla più di un paio di volte in una partita, visto che il costo di mana per farlo è molto alto. Se però riusciamo ad averne anche solo due copie in play, avremo generato vantaggio sulla board. Scenari più ottimistici di questi sono poco probabili, perciò penso che 2 sia il suo punteggio.

Sorcerous Spyglass – 0.5

Sorcerous Spyglass

Gradita ristampa per il Constructed che in Limited può avere qualche applicazione da side.

Spinning Wheel – 2.5

Spinning Wheel

Spinnng Wheel è un ottimo fixer con un’abilità addizionale solitamente buona, che tuttavia non è molto interessante se il costo per attivarla è di 5 mana. In ogni caso, giocheremo questo artefatto in tutti i mazzi Sealed e spesso anche in Draft, e non escludo di vincere alcune partite riuscendo ad attivare anche solo un paio di volte la sua seconda abilità.

Stonecoil Serpent – 4.0

Stonecoil Serpent

Stonecoil Serpent è una bella rara, che può potenzialmente chiudere il game in un paio di attacchi grazie a trample e che ci permette di neutralizzare la race aerea dell’avversario grazie a reach. Come per molte altre magie di questo genere, saremo incentivati a lanciarlo più in late game possibile, sia per ottenere una creatura più grande che per far esaurire all’avversario le proprie spot removal.

Weapon Rack – 2.0

Weapon Rack

Wepon Rack è piuttosto lenta ma riesce egregiamente a spostare gli equilibri della board, se le diamo tempo sufficiente per “operare”. Probabilmente è giocabile spesso in Sealed, almeno in monocopia, mentre in Draft preferirei avere dei combat trick o delle removal al suo posto.

Witch’s Oven – 2.5

Witch's Oven

Nel mazzo giusto, Witch’s Owen è un ottimo food generator. Se abbiamo un numero sufficiente di payoff, e stiamo quindi giocando B/G, è una carta da prendere early in Draft. Negli altri archetipi, probabilmente rimarrà in panchina a meno di altre sinergie con gli artefatti.

Terre

Castle Ardenvale – 3.5

Castle Ardenvale

Una terra che ci regala una creatura a turno. Non credo ci sia molto di meglio in Limited, se stiamo parlando di fonti di mana. O forse sì?

Castle Embereth – 2.5

Castle Embereth

L’effetto di pompaggio è sicuramente buono, ma richiede di avere delle creature in gioco. Perciò, sta un po’ sotto rispetto a Castle Ardenvale ed anche agli altri del ciclo.

Castle Garenbrig – 3.0

Castle Garenbrig

Questa terra è ottima per lanciare Primeval Titan un turno prima del previsto. Ma anche in Limited, avere un mana extra al turno 5 può fare la differenza, soprattutto se i nostri drop a 6+ saranno di colore verde. Mi raccomando, assicuratevi di poter usare egregiamente questo mana, altrimenti meglio evitare di giocare questo castello.

Castle Locthwain – 4.0

Castle Locthwain

Il modo migliore per risolvere una board stallata? Pescare ogni turno una carta più dell’avversario. Grazie a Castle Locthwain potremo facilmente aspettare di vuotarci la mano per poi pescare una carta alla fine del turno dell’avversario, ottenendo di fatto una versione migliorata di Arena di Phyrexia, visto che non saremo obbligati a pescare nei casi in cui fossimo troppo bassi di vite.

Castle Vantress – 3.0

Castle Vantress

Profetizzare 2 equivale “quasi” ad avere una carta in mano, ma il maggior costo per attivarlo lo mettono di almeno un punto sotto a Castle Locthwain.

Dwarven Mine – 1.0

Dwarven Mine

Nonostante in Limited possiamo sempre permetterci di giocare almeno un paio di terre tappate nel nostro mazzo, il fatto che questo ciclo di terre non faccia nulla se entrano tappate, le rende più brutte del previsto. In effetti, con una Dwarven Mine nella nostra mano iniziale, dovremo pescare almeno altre 3 montagne per poter generare, al turno 4 o più, una creatura 1/1. Il gioco non vale la candela.

Fabled Passage – 2.5

Fabled Passage

Una Evolving Wilds con un upside minore la giochiamo sempre in Limited, soprattutto se siamo interessati a splashare un terzo colore.

Gingerbread Cabin – 1.0

Gingerbread Cabin

Nonostante in Eldraine un food token possa essere spesso meglio di una creatura 1/1, il punteggio rispetto a Dwarven Mine non cambia.

Idyllic Grange – 1.0

Idyllic Grange

Vedi le altre due terre sopra.

Mystic Sanctuary – 1.5

Mystic Sanctuary

Rispetto ai suoi cugini già visti, Mystic Sanctuary ha qualcosa in più. La sua abilità infatti, nonostante non generi vantaggio carte, ci permette di riciclare dal cimitero la nostra miglior removal, oppure un’ottimo instant o sorcery raro. Perciò sono più incentivato a voler giocare questa terra nel mio mazzo, visto il potenziale upside più elevato rispetto alle altre terre del ciclo.

Tournament Grounds – 2.5

Tournament Grounds

Ottima in un archetipo cavalieri tricolor, visto che ci permette facilmente di splashare alcune carte del terzo colore, che normalmente non vorremmo giocare.

Witch’s Cottage – 2.0

Witch's Cottage

Witch’s Cottage somiglia molto a Mystic Sanctuary. Anzi, probabilmente è anche più forte. Ed è per questo che ai due punti ci arriva facilmente.

Impressioni generali sul formato

Il Limited di Throne of Eldraine sembra piuttosto veloce, visto che ci sono tanti drop a 2 con 2 o 3 punti di forza, ed anche alcuni drop a 1 che possono infliggere 2 danni già a partire dal secondo turno. Tuttavia, molte di queste creature hanno un solo punto di costituzione, il che le rende piuttosto vulnerabili sia a creature come Syr Carah, che ad eventuali blocchi di tokens 1/1 (Rally for the Throne, Wolf’s Quarry). Perciò bisognerà stare attenti ad avere una buona curva, anche in un formato come il Sealed dove solitamente è un po’ meno importante.

Per quanto concerne il Draft, tutte le combinazioni di colori hanno una tematica che ci dà le indicazioni di massima su come costruire il mazzo. Se riusciamo a draftare un archetipo che sfrutta le sinergie proposte dalla Wizards, allora avremo successo. Negli altri casi, ci ritroveremo con un mazzo mediocre che probabilmente avrà un power levl inferiore rispetto a quello degli altri giocatori del nostro tavolo. E’ anche per questo motivo che, nel Limited di Eldraine, contano più le sinergie che il power level delle singole carte. Perciò, in tutti i vostri Draft, ricordatevi di valutare bene quali siano le carti migliori da prendere in base al mazzo che state costruendo e non in funzione del solo power level della carta.

Eccovi di seguito riassunte le combinazioni di colori e gli archetipi ad esse associati:

  • W/G: Adventure
  • W/R, W/B e R/B: Knights
  • W/U: Artifacts + Enchantments
  • U/B: Mill
  • U/R: Draw extra cards
  • U/G: Fast mana + big threats
  • B/G: Food tokens
  • B/R: Big non-human creatures

E con questo articolo, si chiude la Limited set review di Eldraine. Se vi siete persi gli altri capitoli, li trovate qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *