Il Limited di M20 - Verde

L'analisi di tutte le carte verdi del nuovo set in ottica Limited

Il quinto capitolo della Limited review di M20, la nuova espansione di Magic in uscita il 12 di luglio, parla delle magie verdi nel contesto del nuovo set. Prima di iniziare, vi ricordo la scala dei punteggi che andrò ad utilizzare:

5.0: Il meglio in assoluto (Ugin, the Ineffable. Sarkhan, the Masterless)
4.5: Carta molto forte ma non imbattibile, o che comunque richiede di costruirci un mazzo attorno (Massacre Girl. Time Wipe)
4.0: Una rara forte oppure una delle migliori uncommon (Spark Double. Prison Realm)
3.5: Una delle migliori comuni oppure una non comune solida (Ob Nixilis’s Cruelty. Chandra’s Triumph)
3.0: Una carta che gioco sempre, se sono di quei colori (Law-Rune Enforcer. Tamiyo’s Epiphany)
2.5: Una buona carta che difficilmente non includerò nelle mie 40 (Lazotep Reaver. Sorin’s Thirst)
2.0: Un buon filler, che non sempre viene incluso nel mazzo (Totally Lost. Chainwhip Cyclops)
1.5: Un filler che giocherò nel 50% dei miei mazzi (Grim Initiate. Teferi’s Time Twist)
1.0: Un filler che non sono quasi mai contento di giocare (Goblin Assailant. Vampire Opportunist)
0.5: Una carta che non giocherò mai maindeck, ma che può avere degli utilizzi in sideboard (Demolish. Force Landing)
0.0: Una carta ingiocabile (Nissa’s Triumph. Gideon’s Sacrifice)

Siete tutti pronti? Allora possiamo partire!

Verde

Barkhide Troll – 3.0

Barkhide Troll - Magic: the Gathering

Un 3/3 per due mana è sempre buono e la sua abilità attivata lo rende un ottimo bersaglio per eventuali incanta creatura, visto che l’avversario avrà difficoltà a rimuoverlo.

Brightwood Tracker – 1.5

Brightwood Tracker - Magic: the Gathering

4 mana per un 2/4 non sono pochi ma la sua abilità attivata potrebbe essere rilevante in molti game di Sealed che tenderanno ad andare per le lunghe. Non sono feliccismo di giocarlo, ma poteva andare peggio.

Cavalier of Thorns – 4.0

Cavalier of Thorns - Magic: the Gathering

Nel ciclo dei cavalieri, il verde è probabilmente il più debole. La prima abilità innescata non è del tipo che fa gridare al miracolo, mentre la seconda è decente, ammesso di avere un bersaglio interessante nel cimitero. Comunque, non si poteva dargli meno di 4, anche perchè con reach sarà un ottimo bloccante per i volanti avversari.

Centaur Courser – 2.0

Centaur Courser - Magic: the Gathering

3/3 per 3 mana è sempre onesto, ed è sopra alla curva media del formato.

Elvish Reclaimer – 3.5

Elvish Reclaimer - Magic: the Gathering

Nonostante questa creatura sia inizialmente piccola, non dovrebbe essere troppo difficile farla crescere fino a diventare un 3/4. La sua abilità attivata è buona perchè, col prolungarsi del game, riduce il numero di terre dal mazzo ed aumenta le probabilità di pescare spell.

Feral Invocation – 2.5

Feral Invocation - Magic: the Gathering

Gli incanta creatura con flash sono sempre molto migliori delle loro controparti senza. Primo, perchè possiamo utilizzarli come combat trick; secondo perchè potremo lanciarli nel momento in cui l’avversario è tappato e non potrà lanciare una rimozione in risposta.

Ferocious Pup – 1.5

Ferocious Pup - Magic: the Gathering

Pagare 3 mana per 2 punti di forza e 3 di costituzione non è un granchè. Il vantaggio è che sono suddivisi su due creature, di cui una è un ottimo chumpbloccko. Non mi fa impazzire, ma si gioca.

Gargos, Vicious Watcher – 4.0

Gargos, Vicious Watcher - Magic: the Gathering

Gargos è un idra bello grosso, se comparato al suo CMC, e rischia di diventare un problema importante per l’avversario, se non viene risolto velocemente. E’ comunque interessante notare che, anche se l’avversario ha subito una rimozione, potremo comunque sfruttare la sua abilità di lotta, trasformando questo pezzo in un 2×1 in nostro favore.

Gift of Paradise – 1.0

Gift of Paradise - Magic: the Gathering

Soprattutto in Sealed giocheremo Gift of Paradise in tutti quei mazzi che hanno bisogno di fixing. Negli altri archetipi, è meglio che resti in side.

Greenwood Sentinel – 2.0

Greenwood Sentinel - Magic: the Gathering

Un drop  2 con un upside minore, ma non può prendere meno dei classici 2 punti, anche se nei vecchi set non sono mai stato proprio contento di giocarlo.

Growth Cycle – 1.5

Growth Cycle - Magic: the Gathering

Giant Growth a costo 2, ma che diventa migliore se ne abbiamo altre copie nel cimitero. In realtà, visto che non dà trample, dare +3/+3 o +5/+5 farà poca differenza nel 90% dei casi. Ed in effetti, anche i mazzi dove vorremo giocarne più di una copia non saranno molti.

Healer of the Glade – 0.5

Healer of the Glade - Magic: the Gathering

Se il nostro avversario è aggressivo, inserire questa creatura post-side può avere senso. Inoltre, visto che è un elementale, nel mazzo giusto può ricevere anche qualche boost grazie ad altre creature.

Howling Giant – 4.0

Howling Giant - Magic: the Gathering

Questo gigante è un 3×1 in nostro favore e 9 punti di forza e costituzione per soli 7 mana sono un ottimo affare. Ha un CMC un po’ alto, è vero, ma risolverlo può significare vincere la partita.

Leafkind Druid – 3.0

Leafkin Druid - Magic: the Gathering

In questo set le accelerazioni sono scarse e Leafkin Druid è il nuovo Paradise Druid dell’espansione. E’ più scarso di Paradise Druid perchè non ha hexproof (anche se 3 punti di costituzione gli somigliano molto), ha zero punti di forza e non dà mana di qualsiasi colore, ma in M20 non c’è altro. I tempi di War of the Spark sono finiti.

Leyline of Abundance – 0.0

Leyline of Abundance - Magic: the Gathering

Degna conclusione del ciclo.

Loaming Shaman – 1.5

Loaming Shaman - Magic: the Gathering

Un 3/2 per 3 mana solitamente non vogliamo giocarlo, anche se la sua abilità innescata potrebbe essere decente in Sealed per riciclare nel mazzo le nostre magie migliori. Rimane comunque un pezzo che non saremo molto contenti di giocare.

Mammoth Spider – 2.5

Mammoth Spider - Magic: the Gathering

Questo ragno è una vera bomba in un set pieno di volanti, visto che li blocca tutti e ne uccide anche un buon numero. Tuttavia, saranno pochi i mazzi dove vorrò giocarne più di una copia.

Might of the Masses – 1.0

Might of the Masses - Magic: the Gathering

Nonostante questa pompa possa condurre a dei blowout clamorosi nei confronti del nostro avversario, soprattutto su board stallate belle piene di creature, è uno di quegli effetti che non sono mai contento di giocare, perchè è troppo situazionale.

Natural End – 1.0

Natural End - Magic: the Gathering

Soprattutto in Sealed, se siamo molto corti, potremmo pensare di giocare Nature’s End maindeck, visto che ha sicuramente un paio di incantesimi da bersagliare e anche qualche creatura artefatto.

Netcaster Spider – 2.5

Netcaster Spider - Magic: the Gathering

Altra ottima creatura con reach, che in questo set si rivela un’abilità premium. Come Mammoth Spider, uccide bene molti volanti dell’avversario, anche se sarà costretto a soccombere contro i più grandi.

Nightpack Ambusher – 4.5

Nightpack Ambusher - Magic: the Gathering

Per soli 4 mana, potremo mettere sulla board 7 punti di P/T, se decidiamo di lanciare Nightpack Ambusher alla fine del turno dell’avversario, quando questo è tappato out. Ci basterà infatti passare il nostro turno senza lanciare magie per ottenere anche un lupo 2/2, assieme al nostro bel 4/4. Tra l’altro, questa creatura si inserisce molto bene in archetipi come U/G o R/G, che possono contare su un buon numero di istantanei lanciabili nel turno dell’avversario. Mi ricorda un po’ Huntmaster of the Fells.

Overcome – 3.5

Overcome - Magic: the Gathering

Effetti del genere possono essere molto forti o molto scarsi, a seconda dell’espansione in cui vengono inseriti. Overcome ha di buono che, oltre a dare +2/+2 alle nostre creature gli dà anche travolgere, assicurandoci di chiudere la partita il turno che lo lanciamo. L’unico motivo per cui il punteggio potrebbe calare è nel caso in cui i game si risolvano velocemente senza troppi stalli di board. Da quello che ho potuto vedere in Sealed i game tendono ad andare per le lunghe, ma in Draft le cose potrebbero cambiare.

Overgrowth Elemental – 3.0

Overgrowth Elemental - Magic: the Gathering

Nel mazzo giusto, Overgrowth Elemental rischia di diventare troppo grosso per poter essere gestito dall’avversario senza lanciare una removal. In ogni caso, anche se nel mazzo non dovessimo avere altri elementali, è comunque un buon modo per guadagnare punti vita ed attivare abilità innescate di creature bianche o nere.

Plummet – 1.5

Plummet - Magic: the Gathering

In questo set il mezzo punto in più se lo merita, visto che ha molti più target del solito. Maindecckarla non sarà un’eresia come è accaduto in altre espansioni.

Pulse of Murasa – 2.5

Pulse of Murasa - Magic: the Gathering

Pulse of Murasa è un buon modo per riprendere la nostra minaccia migliore dal cimitero, e farlo a velocità istantanea ha sempre i suoi vantaggi. I 6 punti vita sono la ciliegina sulla torta, visto che potrebbero essere preziosi per sopravvivere un turno in più, quello che ci serve per stabilizzare.

Rabid Bite – 2.5

Rabid Bite - Magic: the Gathering

L’unica rimozione verde del set, la giocheremo sempre se siamo di questi colori. Ciònonostante, non mi sento di darle tre punti, visto che senza creature non funziona e con una removal instant sulla nostra creatura andiamo sula luna.

Season of Growth – 3.0

Season of Growth - Magic: the Gathering

Quest’incantesimo è interessante. Primo perchè l’abilità di profetizzare 1 per ogni creatura che lanciamo è molto buona, soprattutto se costa solo 2 mana. Inoltre, nonostante non capiterà spesso di attivarla, la seconda abilità ci permette di generare vantaggio carte, una cosa inusuale per il colore verde. Potrebbe valere anche più di 3 punti, ma per saperlo dovrei vederla in azione.

Sedge Scorpion – 2.0

Sedge Scorpion - Magic: the Gathering

Gli 1/1 deathtouch sono all’ordine del giorno in M20. Anche questo scorpione, un po’ come Vampire of the Dire Moon, fa egregiamente il suo lavoro, ed è quindi un pezzo che inserirò spesso nel mio mazzo Limited.

Shared Summons – 3.0

Shared Summons - Magic: the Gathering

Investire il nostro quinto turno per lanciare Shared Summons non è un granchè ma, se il nostro avversario non è aggressivo, questa magia potrebbe farci chiudere il game. Il potenziale è troppo alto per darle un voto più basso.

Shifting Ceratops – 3.5

Shifting Ceratops - Magic: the Gathering

Ottimo rapporto body/CMC con un’abilità attivata rilevante e un’ottima protezione dal blu addizionale, che permette a questo dinosaro di bloccare bene i volanti ma anche di attargli dentro, all’occorrenza.

Silverback Shaman – 3.0

Silverback Shaman - Magic: the Gathering

Probabilmente la top common verde, questo gorilla è perfetto per menare e ci garantisce una carta aggiuntiva quando muore. Perchè prima o poi dovrà morire, altrimenti sarà il nostro avversario a dover soccombere.

Thicket Crasher – 2.5

Thicket Crasher - Magic: the Gathering

Questa creatura è buona per due ragioni. La prima è che pagare 4 mana per n 4/3 è sempre onesto. La seconda è che travolgere è poco presente nel set, perciò avere anche solo una creatura con questa abilità potrebbe fare la differenza, soprattutto se nel mazzo vogliamo giocare delle pompe come quelle viste sopra.

Thrashing Brontodon – 3.5

Thrashing Brontodon - Magic: the Gathering

Un’altra bella ristampa, Thrashing Brontodon è un’ottimo bloccante, un discreto attaccante ed ha un’abilità attivata che lo rende utile anche a partita avanzata.

Veil of Summer – 0.5

Veil of Summer - Magic: the Gathering

Potrebbe avere delle applicazioni in side.

Vivien, Arkbow Ranger – 4.0

Vivien, Arkbow Ranger - Magic: the Gathering

Nonostante la ultimate di Vivien sia inutile in un formato come il Limited, le altre due abilità che possiede sono molto forti e rischiano di sballare completamente la race dell’avversario. Tra l’altro, l’effetto legato all’abilità -3 non fa lottare le creature, perciò siamo sicuri che il nostro pezzo migliore rimanga in vita.

Voracious Hydra – 4.5

Voracious Hydra - Magic: the Gathering

Nonostante siano richiesti almeno 7 mana per rendere decente questa idra, la sua abilità innescata è molto forte visto che la trasforma in un 2×1 immediato in nostro favore.

Vorstclaw – 2.0

Vorstclaw - Magic: the Gathering

Se ci manca qualcosa al top della curva non saremo troppo tristi quando decideremo di giocare Vorstclaw.

Wakeroot Elemental – 3.5

Wakeroot Elemental - Magic: the Gathering

Questa bella mucca si sarebbe meritata qualcosina di più se la sua abilità attivata non fosse costata quintuplo specifico. Peccato, perchè era davvero molto interessante.

Wolfkin Bond – 2.0

Wolfkin Bond - Magic: the Gathering

Come per altri incanta creatura, anche quando lanciamo Wolfkin Bond dobbiamo stare in occhio alle rimozioni instant avversarie, visto che in questa situazione potremmo rimanere seriamente compromessi (2×1 per l’avversario e noi tappati out per 5 mana).

Wolfrider’s Saddle – 2.5

Wolfrider's Saddle - Magic: the Gathering

Un altro equipaggiamento che segue il tema “living weapon” già visto nel set. Il problema intrinseco di questa “sella” è che l’abilità attivata della creatura incantata potrebbe essere non rilevante, perciò dovremo pagare 3 mana ogni turno per dare solo +1/+1 ad un pezzo.

Woodland Champion – 3.0

Woodland Champion - Magic: the Gathering

Il potenziale upside di trasformare questo 2/2 in un 5/5 o più lo rendono molto appetibile, dal mio punto di vista. Peccato che nel set non ci siano troppi token generator, anche se ogni colore può dire la sua in merito.

In sintesi

A parte un paio di comuni piuttosto forti, il verde non mi ha convinto appieno in M20. Buona la stampa di molte creature con raggiungere per bloccare tutti i volanti degli altri colori, ma un peccato per la carenza di rimozioni, al posto delle quali dovremo giocare dei combat trick più o meno belli.

  1. Silverback Shaman
  2. Leafkin Druid
  3. Rabid Bite

Per proseguire la lettura vi invito a consultare gli altri capitoli della Limited Analysis (i link vengono aggiornati quotidianamente):

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *