Guilds of Ravnica e il Costruito pt. 1

Le migliori carte Bianche, Blu e Nere

Iniziamo oggi l’analisi delle migliori carte di Guilds of Ravnica nei fomati constructed. Prima di partire, vi lascio i punteggi di riferimento che verranno assegnati alle singole carte:

5.0: Bomba multiformato. (Jace, the Mind Sculptor. Tarmogoyf. Snapcaster Mage.)
4.0: Staple di almeno un formato. (The Scarab God. Collected Company. Remand.)
3.5: Forte in diversi formati ed in diversi archetipi, ma non una carta che definisce il formato. (Jace Beleren. Radiant Flames. Shambling Vent.)
3.0: Staple di un determinato archetipo. (Viscera Seer. Zulaport Cutthroat. Heart of Kiran.)
2.5: Carta chiave di alcuni mazzi, ma rimpiazzabile. (Veteran Motorist. Anticipate. Transgress the Mind.)
2.0: Carta prettamente da sideboard o che potrà essere giocata in mazzi che al momento non esistono. (Huatli, Warrior Poet. Naturalize. Duress.)
1.0: Si è giocata una volta, in un mazzo, in side.

Come sempre, il formato di riferimento è lo Standard per tutte le carte, salvo dove diversamente specificato.

Bianco

Citywide Bust – 2.0

Citywide Bust - Magic: the Gathering

Questa carta ha molte potenzialità in un mazzo aggressivo, come Boros, per poter spianare la strada alle nostre creature contro mazzi che giocano minacce difficili da rimuovere per il nostro mazzo. Difficilmente troverà posto maindeck, ma rimane sicuramente una buona carta da side.

Conclave Tribunal – 3.0

Conclave Tribunal - Magic: the Gathering

Sicuramente migliore degli altri effetti del genere (tipo Ixalan’s Binding) se giocata in un mazzo con molte creature. In archetipi più di controllo, come ad esempio U/W, continueremo a preferire altri effetti simili, visto che a parità di CMC ci danno qualcosa in più.

Divine Visitation – 2.0

Divine Visitation - Magic: the Gathering

Se in Standard si è giocata una carta come Anointed Procession, anche questo nuovo incantesimo ha un buon potenziale. Peccato che siano ruotate fuori dal formato tutte le creature con Embalm, che erano di fatto i migliori motori del vecchio Abzan Token. Vedremo se riuscirà ad esistere uno shell adatto anche per questo nuovo incantesimo.

Blu

Chemister’s Insight – 3.5

Chemister's Insight - Magic: the Gathering

Non escludo che questa carta possa trovare il suo spazio anche in Modern, dove in passato si è giocato Glimmer of Genius. Rispetto a quest’ultimo, Chemister’s Insight è mediamente migliore perchè, nonostante non permetta di vedere fino a 4 carte diverse, genera un vantaggio carte maggiore e può essere facilmente scartata in early game per poi essere rigiocata quando siamo a corto di risorse. Va da sè che diventerà una staple di tutti i mazzi control in Standard.

Disdainful Stroke – 3.0

Disdainful Stroke - Magic: the Gathering

Giocata anche nella side di alcuni mazzi Modern, questa ristampa si inserisce perfettamente in Standard, dove può essere giocata maindeck a supporto degli altri counter già presenti in un mazzo controllo. Migliora man mano che il formato si rallenta.

Dream Eater – 2.5

Dream Eater - Magic: the Gathering

Questa sfinge purtroppo non è Torrential Gearhulk e non credo che, nel breve termine, sarà in grado di prenderne il posto. Questa creatura, infatti, genera vantaggio immediato solo se l’avversario ha una creatura in gioco, ed è molto facile da rimuovere data la scarsa costituzione. Di per sè la carta non è male, ma non sarei contento di includerla in un mazzo controllo.

Mission Briefing – 3.5

Mission Briefing - Magic: the Gathering

Non è facile prevedere le piene potenzialità di questa carta per due motivi:

  1. Può trovare applicazioni dallo Standard al Legacy, formati notoriamente molto diversi tra di loro;
  2. Ha una controparte scomoda in Snapcaster Mage, che rende difficile fare valutazioni oggettive dato il power level della carta con cui si trova a competere.

Fatte queste premesse, mi sento di dire che:

  • La carta si giocherà in Standard, soprattutto se nascerà un mazzo tempo, che è contento di riciclare magie come Shock e Lightning Strike dal suo cimitero;
  • La carta difficilmente si giocherà in Modern perchè, in questo formato, Snapcaster sembra essere superiore in tutti gli aspetti. Mi riferisco in particolare al singolo mana specifico nel costo di lancio e alla possibilità di avere una creatura in play, che in Modern è fondamentale in molti matchup;
  • La carta potrebbe giocarsi in Legacy, visto che può dare “flashback” a una carta come Force of Will, rendendo comunque possibile il pagamento del costo alternativo e interagisce bene con Brainstorm, lasciando al giocatore la possibilità di macinarsi una carta precedentemente messa in cima al mazzo. Quest’ultima opzione è molto interessante anche per proteggere dagli scartini la nostra magia migliore.

Tutto sommato, la carta ha buone potenzialità in diversi formati, ma è ancora presto per dare un giudizio definitivo.

Narcomoeba – 3.5

Narcomoeba - Magic: the Gathering

Ristampa di una carta già molto giocata nei formati Eternal, non credo abbia potenzialità in Standard.

Quasiduplicate – 2.0

Quasiduplicate - Magic: the Gathering

Dato che praticamente tutte le carte con Jump-Start sono forti, anche per questo “clone con flashback” vedo delle potenzialià in Standard. Il vero problema è che non copia la creatura dell’avversario rendendola molto meno versatila di un normale Clone.

Radical Idea – 2.5

Radical Idea - Magic: the Gathering

Sullo stesso piano di Chemister’s Insight, soprattutto per quanto riguarda lo Standard. In Modern, Think Twice rimane una scelta migliore.

Sinister Sabotage – 3.0

Sinister Sabotage - Magic: the Gathering

Il nuovo counter di riferimento per lo Standard, rimpiazza egregiamente Disallow senza farcene sentire troppo la mancanza. In altri formati possiamo fare mooooolto di meglio.

Unexplained Disappearence – 2.5

Unexplained Disappearance - Magic: the Gathering

Questa carta si contende lo slot con Blink of an Eye nei mazzi Standard con il blu. In archetipi tempo, o comunque mazzi più aggressivi del classico controllone, Surveil è un plus maggiore rispetto alla carta extra di Blink, semplicemente per un discorso di costo di lancio. Nei control puri continuo a preferire l’istantaneo di Dominaria.

Nero

Blood Operative – 2.5

Blood Operative - Magic: the Gathering

Questa creatura ha del potenziale, visto che blocca bene e può tornare dal cimitero col passare dei turni, facendoci anche guadagnare prezioni punti vita. Inoltre, il plus di esiliare una carta dal cimitero dell’avversario al momento del lancio non va sottovalutata anche se, al momento, in Standard le strategie basate sul cimitero non sembrano essere molto in voga.

Dead Weight – 3.0

Dead Weight - Magic: the Gathering

Dead Weight è la carta designata a prendere il posto di Fatal Push, che lascerà lo Standard questa settimana. Il paragone tra le due carte è ovviamente impietoso, ma questo incantesimo è comunque una buona soluzione per rallentare i mazzi più aggressivi ed uccidere gli Elfi di Llanowar al turno 1.

Doom Whisperer – 3.0

Doom Whisperer - Magic: the Gathering

Anche senza l’abilità attivata, il rapporto tra body e CMC di questa creatura la rende facilmente giocabile in Standard. La possibilità di fare Surveil a volontà è la ciliegina sulla torta che la trasforma in una creatura dal potenziale molto alto. Non è però garantito che abbia l’impatto previsto, soprattutto se il formato diventa molto veloce oppure se gli archetipi più in voga riescono ad ucciderla facilmente.

Mausoleum Secrets – 3.5

Mausoleum Secrets - Magic: the Gathering

Questo “tutore” ha del grande potenziale, ma non è detto che riesca a sfondare. Oltre a delle possibili applicazioni in Standard (magari in archetipi con Sticher’s Suppliers o Glowspore Shaman), Mausoleum Secrets può essere giocata anche in Modern e Legacy. Nel primo formato, la vedo molto bene in un archetipo come Death’s Shadow dove, dopo aver ciclato Street Wraith, potremo usare questo istantaneo per cercare carte come Fatal Push, Thoughtseize e la stessa Death’s Shadow.

In Legacy, Mausoleum Secrets va a braccetto con Entomb: dopo aver messo nel cimitero la creatura prescelta, potremo usare questo instant per cercare Reanimate ed essere sicuri di poter rianimare al terzo turno. Soltanto il tempo ci dirà se, in questi formati, la carta non sarà troppo lenta.

Necrotic Wound – 2.0

Necrotic Wound - Magic: the Gathering

Peggiore di Dead Weight perchè non uccide l’acceleratore dell’avversario al turno 1, questa carta è forte solo in late game e solo in un mazzo che è in grado di riempire velocemente il cimitero (come nel caso di Mausoleum Secrets). Ma, probabilmente, in late game avremo le risorse sufficienti per giocare delle rimozioni migliori (Vraska’s Contempt, Assassin’s Trophy), rendendo Necrotic Wound una carta che difficilmente vedrà gioco.

Pilfering Imp – 2.5

Pilfering Imp

Un buon effetto che ricorda vagamente Kitesail Freebooter, anche se, rispetto a quest’ultimo, ci sono alcune differenze. Per far scartare una carta all’avversario ci servirà un mana in più e non potremo farlo il turno stesso che l’Imp entra in gioco. D’altro canto, quando decideremo di sacrificarlo, avremo la certezza che l’avversario non si riprenderà più in mano la carta che abbiamo deciso di togliere.

Plaguecrafter – 2.5

Plaguecrafter

Ottima risposta ai planeswalker dei mazzi control, che in genere scarseggiano di creature da poter sacrificare. Interessante anche la possibilità di far scartare una carta all’avversario se lanciata a board vuota.

Price of Fame – 2.0

Price of Fame

Se le creature leggendarie iniziano a prendere piede in Standard, troveremo questa rimozione nella maindeck di molti mazzi a base nera. Viceversa, abbiamo alternative migliori a questo istantaneo.

Ritual of Soot – 2.0

Ritual of Soot

Può trovare applicazioni in un mazzo control a base nera, anche se il vincolo di distruggere solo creature dal basso CMC non la rende giocabile in maindeck. Potrebbe trovare spazio in side.

Con il nero si conclude la prima parte dell’analisi delle migliori carte di GRN per il costruito. Se c’è qualche carta che pensiate sia abbastanza forte per il costruito ma non è stata inserita, fatemelo sapere e ne discuteremo insieme.

Per proseguire la lettura, utilizzate i seguenti link: rosso e verdemulticolore, artefatti e terre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *