Settimana 21

Risultati dei GP Standard e un weekend di Modern

Risultati dei GP Standard appena conclusi

Il weekend di Standard dopo il PT è terminato. Ed il vincitore è sempre lo stesso: Temur Marvel, che vince entrambi gli eventi, e porta ben 3 giocatori nelle top 8 sia di Montreal che di Santiago (link ai coverage qui e qui). In entrambe le top 8 troviamo anche due copie di Mardu veicoli, un UR Control, una lista di Zombie e un aggro a base verde (BG o RG). L’unico mazzo che può opporsi al dominio di Marvel è UR, ma il suo matchup non troppo positivo contro Aggro, e la sua lentezza nell’applicare pressione non gli permettono di vincere in maniera consistente, sebbene nelle top 32 dei due eventi se ne trovino diverse copie. Il formato sembra orientarsi, di nuovo, verso un solo mazzo dominante, ed anche in questo caso pare necessario che la Wizards agisca di conseguenza. I ban degli ultimi mesi non hanno sicuramente giovato al formato Standard, che già da tempo non godeva di ottima salute, ma l’errore è totalmente imputabile alla stessa Wizards. L’esistenza contemporanea di carte come Emrakul, the Promised End e Aetherworks Marvel in Standard non poteva portare che ad un abuso dell’artefatto. Il ban di Emrakul non ha comunque eliminato la presenza scomoda di Marvel e, finchè questa carta rimarrà legale in Standard, i giocatori cercheranno di abusare il più possibile del suo effetto. La Wizards ha provato a stampare alcune risposte all’artefatto, ma nessuna di queste è in grado di impedire la sua prima attivazione. Bisognerà attendere la prossima banlist per vedere se, nel frattempo, il meta Standard sarà in grado di adattarsi oppure sarà necessario colpire il formato con nuovi ban.

Un weekend di Modern

Il weekend del 27-28 maggio propone due GP Modern: il GP Copenhagen e il GP Kobe. Oltre ai due tornei organizzati dalla Wizards, anche il circuito Star City Games propone un open Modern che si svolgerà a Baltimora. Potete seguire l’evento su twitch: http://twitch.tv/scglive.
Attualmente il Modern gode di ottima salute e l’elevata varietà di mazzi rende il formato molto divertente e molto poco prevedibile. A causa dell’elevata varianza non esiste un vero e proprio tier 1, e le strategie che cercano di vincere velocemente ignorando completamente l’avversario spesso risultano essere vincenti. I mazzi midrange/control non sono favoriti, a causa dell’alto numero di risposte che devono giocare in side e per cui, molto spesso, non bastano gli slot. In generale i mazzi che riescono a sviluppare una board molto velocemente paiono favoriti in questo momento, grazie al loro ottimo matchup contro Death’s Shadow. Anche i classici combo unfair (Titanshift, Goryo’s Vengeance. Ad Nauseam) paiono essere ben posizionati, a patto di giocare delle liste solide. Come sempre per il Modern consiglio di giocare un mazzo testato a lungo, del quale si conoscano bene le sidate contro tutti i mazzi del formato e col quale si commettano pochi errori.
Inoltre, questa settimana proporrò l’analisi del mazzo che sto giocando ultimamente in Modern.

Per oggi è tutto, ma tornate a leggere l’articolo nei prossimi giorni in quanto aggiungerò link e orari dei live streaming e del coverage ufficiale della Wizards dei due tornei modern.

Potete seguire il coverage testuale del GP Copenhagen a questo link ed il coverage video su http://twitch.tv/magic, a partire dalle 9 del mattino di sabato e domenica.
Il coverage del GP Kobe è invece solo testuale ed è disponibile a questo link.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *